Hangar Bicocca

#EXPOIDEE – Hangar Bicocca

È stata davvero una gran bella giornata… ‪#‎EXPOIDEE‬… dopo tanto tempo, tanti chilometri percorsi tante scommesse fatte, dopo tanto… oggi finalmente ho ritrovato nuove energie, quelle energie che la fatica di tutti i giorni avevo avidamente assorbito!
Sono andato a Milano convinto che qualcosa andava fatto per Pollica, per il Cilento per la terra che amo, ma non avevo ben chiaro come. Non bastava parlare di quanto si è fatto, era fondamentale parlare di quanto bisogna fare, per il futuro e per le future generazioni… così ho ascoltato… “Ma ad Expo2015 dove sono i pescatori, contadini, formaggiai e trasformatori, tutti quelli insomma che insieme fanno la più grande economia del mondo? Se questi soggetti non sono protagonisti… costruiamo sulla sabbia l’Expo2015 …che la Carta di Milano non sia un mero documento, ma un vero inizio!!!” Mi sono avvicinato e ho stretto la mano a Carlin Petrini e gli ho detto: “è bello ascoltare le tue parole, ma e ancora più bello provare a farle diventare realtà, Noi ci proviamo tutti i giorni”. Papa Francesco ha ricordato a tutti che la Terra è solo un prestito a tutti noi e che dobbiamo restituirla migliorata alle future generazioni.
Abbiamo cominciato alla grande!
Più di cinquecento esperti si sono confrontati per fare in modo che la Carta di Milano sia un vero INIZIO… al tavolo numero 13 “Patrimonio Unesco: dalla Dieta Mediterranea agli stili di vita” ho scoperto che “LA DIETA MEDITERRANEA nella sua corretta ed ampia accezione DOVREBBE ESSERE IL PROGRAMMA DI GOVERNO DEL NOSTRO PAESE”, ma che nel frattempo può e deve essere compresa dalle nuove generazioni, nelle mense scolastiche e tra i banchi di scuola, con la sperimentazione di un modello pedagogico specifico oppure attraverso un Libro le cui pagine piene di semi, dopo essere state lette, potranno essere piantate. Per generare finalmente valore, la DIETA dovrà essere una legge dello stato che consenta di andare oltre i convegni e le chiacchiere e imponga un coordinamento forte delle attività a livello nazionale, un uso diffuso nella ristorazione collettiva e che abbia finalmente un brand in grado di creare il corretto sviluppo socio economico del territorio. Queste sono state le proposte accolte dal tavolo di lavoro e che ridanno slancio ai territori, infatti, a fine marzo si ricomincia da un incontro con tutte le Comunità Emblematiche nel Cilento con l’Italia capofila.
La parte più bella però deve ancora venire… EXPO2015! Ed io voglio iniziare portando ad EXPO nel nostro padiglione le Donne della Dieta Mediterranea quelle che ancora conservano per i loro figli e i loro nipoti il sapere e la conoscenza della cultura del nostro popolo!
Grazie a Maurizio Martina, grazie a Matteo Renzi!

Share →

Seguimi su Twitter

Seguimi su Facebook